menu
24-02-2024

INFORTUNI SUL LAVORO, DOPO IL COVID AUMENTO COSTANTE

Dopo la recente tragedia di Firenze, con la morte di cinque operai all'interno di un cantiere, torna purtroppo d'attualità la problematica relativa ai decessi nei luoghi di lavoro. E come certifica la CGIA di Mestre, dopo il Covid nei cantieri veneti il numero di morti nei cantieri è tornato ad aumentare in tutte le province della nostra regione. Nel 2022, ultimo dato utile definitivo, i decessi in Veneto sul luogo di lavoro sono stati 127; 29 in provincia di Verona, ...24 a Venezia e 22 nel vicentino fino ad arrivare ai nove ciascuno per Rovigo e Belluno. Sul totale, 24 sono le persone decedute in un'area di cantiere ma qui, sottolinea la CGIA, va evidenziato come questo numero in costante aumento potrebbe ridursi sensibilmente con un semplice cambio normativo. Il problema rilevato è che in alcuni casi le aziende impiegano manodopera nei cantieri con contratto diverso da quello dell'edilizia. Il tutto lo si fa per risparmiare. Ma è un risparmio che purtroppo pesa poi in vite umane.

Servizi in Evidenza

TG Ultime Edizioni

TG Veneto News
2a Edizione

TG Veneto News
1a Edizione

TG Veneto News
Flash

TG Rovigo

TG Agricoltura

TG Archivio

Programmi in Evidenza