menu

09.05.2022

ULSS IN VENETO, LA POLESANA NELLA TOP FIVE

Investimenti importanti, attenzione per il paziente, agilità nel risolvere le criticità. Tre fattori che hanno portato alla compilazione delle pagelle per le aziende sanitarie del Veneto diramate in queste ore e che permettono al territorio della provincia di Rovigo di uscirne con un sospiro di sollievo. L’ULSS 5 Polesana infatti centra l’obiettivo di rimanere nella top five delle aziende sanitarie del veneto, precedendo realtà facenti capo a territori decisamente popolosi. A stabilire la graduatoria sono state tre categorie. I componenti ...della giunta regionale che su un totale di 60 punti, al polesine ne hanno assegnati 52,95. Altri 20 punti sono arrivati dalle conferenze dei sindaci, il massimo in questo caso chiudendo il tutto con i 19 punti su 20 assegnati all’ulss polesana dai componenti della quinta commissione. Il tutto a generare il punteggio finale di 91,95 che permette all’azienda sanitaria di Rovigo di chiudere davanti all’ulss 6 euganea, con i padovani che non vanno oltre il 91,53. Rovigo avanti anche ad altri territori. Le due ulss vicentine, la 7 pedemontana e la 8 berica superano di poco gli 89 e gli 88 punti. Dietro al polesine anche l’ulss scaligera con il veronese che si inserisce in ottava posizione. Chi invece ha fatto meglio risponde al nome dell’ulss veneto orientale, con il veneziano in testa e un totale di 95,55 punti. Sul podio anche Serenissima e Dolomiti, in quarta posizione la marca trevigiana e subito dopo il polesine. Graduatoria a parte per l’istituto oncologico veneto, azienda ospedaliera universitaria e azienda zero, con criteri leggermente diversi rispetto a quelli destinati alle singole ulss.

Servizi 09 Maggio 2022

01/08/2022 TG Rovigo

Telegiornali