menu

13.09.2023

IL GIALLO DEL BIMBO MORTO LA VERIT' DALL' AUTOPSIA

Sarà l’autopsia, prevista per giovedì pomeriggio, a far luce su cosa sia veramente accaduto a Bilal Kurtesi il bimbo di un anno e mezzo morto a Portogruaro nel veneziano. Caduto dal cofano dell’auto come dicono i famigliari, gli zii, oppure schiacciato da una ruota come farebbe pensare l’esito del primo esame esterno effettuato dal medico legale Cirnelli. Le ferite riscontrate e che hanno provocato il cosiddetto “sfacelo cranico” sarebbero compatibili con questa seconda ipotesi. Si indaga nell’ambito famigliare. L’ipotesi che ...comincia a farsi strada in maniera sempre più forte è quella dell’investimento. Il bimbo sfuggito al controllo della famiglia, una retromarcia con l’auto e il bimbo che non doveva essere li, troppo piccolo per essere visto, è finito schiacciato. Una terribile, tragica fatalità accaduta proprio davanti alle porte di casa della famiglia. Intanto la procura ha disposto il sequestro dell’auto, proprio quella con la quale Bilal, senza attendere l’ambulanza del 118, è stato portato di corsa in ospedale nella speranza di salvargli la vita ma è spirato poco dopo in pronto soccorso. I carabinieri hanno anche acquisito la registrazione della telefonata al 118 con cui i genitori hanno chiesto inizialmente l’intervento dei sanitari, anche in quei momenti concitata si potrebbe nascondere la verità. Intanto in via Loredan tra i famigliari di Bilal resta il dolore per il figlio, il nipote perso prematuramente.

Servizi 13 Settembre 2023

01/03/2024 TG Veneto News 2a Edizione

Telegiornali